Requisiti di accesso

Per essere ammessi al Corso di Laurea Magistrale in Psicologia Clinica occorre essere in possesso di un titolo di laurea triennale e avere conseguito almeno 88 CFU, distribuiti negli 8 settori scientifici disciplinari M-PSI (M-PSI/01, M-PSI/02, M-PSI/03,M-PSI/04,M-PSI/05,M-PSI/06,M-PSI/07,M-PSI/08).
Tale criterio è coerente con il percorso formativo complessivo indicato dal Progetto Europsy e dalla Conferenza dei Presidenti dei Corsi di Laurea in Psicologia, volto a garantire una solida e coerente base formativa, a rendere trasparente ed identificabile la formazione e la figura professionale del laureato magistrale in psicologia, ed aumentare la possibilità di inserimento nel mondo del lavoro.
 
E' richiesta la conoscenza della lingua inglese pari al livello B2 del Common European Framework of Reference for Languages. 
 
Gli studenti che si laureeranno entro la sessione straordinaria di marzo-aprile possono presentare domanda di pre-iscrizione (detta “con riserva”) entro le scadenze previste, a condizione che a quella data siano in possesso dei requisiti curriculari richiesti (esami sostenuti o comunque già presenti nel tuo piano di studio, anche se non ancora sostenuti). Agli esami sostenuti precedentemente all’entrata in vigore del D.M. 509/99 vengono riconosciuti n. 10 cfu se annuali oppure n. 5 cfu se semestrali. I crediti relativi agli esami sostenuti da più di otto anni accademici sono riconosciuti al 50%.  Verrà inoltre verificata la preparazione iniziale dei candidati tramite un colloquio con una commissione composta da docenti di area psicologica.
L'adeguatezza della preparazione personale è automaticamente verificata per:
 
  • i laureati provenienti dall’Università degli Studi di Bergamo, classi 34 (D.M. 509/99) e L-24 (D.M. 270/2004), nel caso in cui abbiano conseguito una votazione di laurea non inferiore a 94/110;  
     
  •  i laureati nelle classi 34 (D.M. 509/99), L-24 (D.M. 270/2004) provenienti da altre Università italiane, o dal corso di laurea in Psicologia ante D.M. 509/99, nel caso in cui abbiano conseguito una votazione di laurea non inferiore a 99/110;  
     
  •  gli studenti pre-iscritti con “riserva” che ritengono di conseguire entro la sessione di marzo-aprile un titolo di laurea afferente alle classi 34 (D.M.509/99) e L-24 (D.M. 270/2004) o di laurea in Psicologia ante D.M. 509/99, nel caso in cui abbiano conseguito una media dei voti negli esami sostenuti, pesati con i rispettivi crediti, non inferiore a 26/30.